E’ attesa anche in Umbria l’annunciata eccezionale ondata di calore prevista sul centro-nord Italia.

“Il picco delle temperature – ha detto all’ANSA Nicola Berni, responsabile del Centro funzionale di protezione civile – si dovrebbe toccare nella giornata di venerdì”.

Nel perugino, in Alto Tevere e nel folignate – ha spiegato ancora Berni – il termometro salirà fino a 38 gradi, ma andrà peggio alla parte occidentale della regione e in particolare all’alto orvietano e a ridosso della Valdichiana a confine con la Toscana. “Qui – ha affermato – attendiamo anche 40 gradi”.

Dopo il picco di venerdì, stando alle previsioni del Centro funzionale, le temperature potrebbero subire una leggera diminuzione nella giornata di sabato.