Il dottor Lucio Patoia è il nuovo direttore della struttura complessa di Medicina Interna dell’ospedale “San Giovanni Battista” di Foligno. La nomina del primario è stata deliberata dal Commissario Straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 Imolo Fiaschini e il professionista ha già preso servizio nella struttura ospedaliera folignate.

“Abbiamo compiuto una scelta di qualità – ha detto il manager sanitario – puntando su un professionista di fama nazionale con il duplice obiettivo di fornire agli utenti un’alta e qualificata risposta assistenziale e di consolidare il ruolo dell’ospedale di Foligno quale polo di area vasta e di rilievo nella rete ospedaliera umbra”.

Classe 1954, il dottor Patoia, laureato in Medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Perugia con il massimo dei voti e lode, è in possesso di tre specializzazioni: Medicina Interna, Oncologia ed Ematologia e di un master di Elettrocardiografia clinica. Dirigente Medico con qualifica di sostituto del Direttore presso la struttura complessa di Medicina Interna dell’Azienda ospedaliera universitaria di Perugia, dove ha lavorato dal 1990 all’attuale incarico, è autore di 37 pubblicazioni “originali” – riferisce l’Usl – su riviste medico-scientifiche nazionali ed internazionali, 11 capitoli di libri, 52 presentazioni a congressi Medico-scientifici nazionali ed internazionali.