Roma (Casalotti) – Nel pomeriggio di ieri gli Agenti della Polizia di Stato della Digos  e del Reparto Volanti hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di un 23enne, incensurato, poiché aveva esposto sul terrazzo di casa una bandiera con il simbolo della SS, ben visibile dalla strada. A seguito della successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione dell’indagato, sono stati inoltre rinvenuti e sequestrati una bandiera con la croce celtica, una bandiera con la svastica, un manganello di legno con la scritta “Molti nemici molto onore” , nonché altri simboli riconducibili al nazismo. Da accertamenti, il giovane non risulta legato a gruppi organizzati di estrema destra.