Saranno consegnate domani, sabato 8 giugno, alle 15, presso la sala Multimediale dell’ospedale di Spoleto, due apparecchiature diagnostiche di ultima generazione donate da Asm, l’Associazione per lo Studio delle malformazioni onlus, con sede a Milano, al reparto Maternità del “S. Matteo degli Infermi” di Spoleto, diretto dal dottor Fabrizio Damiani.

Si tratta di un ecografo portatile e di un cardiotocografo, acquistati grazie ai fondi raccolti fra i sostenitori di Asm con la campagna “Nascere per rinascere”, lanciata nel 2017 dopo il terremoto del 2016. Un’iniziativa – spiega l’Usl 2 – finalizzata a migliorare, con la disponibilità di strumenti tecnologicamente avanzati, l’assistenza medica alle gestanti delle zone colpite e per dare, in tal modo, una speranza in più alla rinascita di quelle terre”.