Da due anni insultava, minacciava di morte e aggrediva fisicamente i suoi anziani genitori, un 50enne con problemi di alcolismo nei cui confronti la polizia ha eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi abitualmente frequentati dal padre e dalla madre, con i quali conviveva.

Sono stati i due anziani a sporgere denuncia alla Polizia di Perugia. In particolare dopo un episodio di alcune settimane fa, quando, l’uomo, che aveva chiesto soldi ai due genitori i quali glieli avevano rifiutati, ha minacciato di morte il padre e insultato la madre, aggredendo fisicamente entrambi e distruggendo qualsiasi oggetto o suppellettile che gli capitasse a tiro. Questo episodio aveva talmente terrorizzato gli anziani genitori che, nei giorni successivi avevano preferito dormire in garage pur di non essere presenti quando il figlio rientrava in casa ubriaco.