Il sindaco di Terni Leonardo Latini, ha firmato oggi l’ordinanza in cui consente l’autorizzazione al funzionamento degli impianti termici per il riscaldamento domestico dal 6 al 10 maggio prossimo.

Il provvedimento – spiega una nota del Comune di Terni – è stato attuato “considerato che le attuali temperature sono al di sotto dei livelli medi stagionali, in particolare nelle ore mattutine e serali, e la situazione meteorologica rimarrà tale anche nei prossimi giorni; ritenuto opportuno intervenire per prevenire disagi alla fasce più deboli della popolazione, prevedendo l’autorizzazione all’accensione degli impianti di riscaldamento oltre il normale periodo di esercizio, pur se con una durata giornaliera limitata; il sindaco dispone l’autorizzazione su tutto il territorio comunale al funzionamento degli impianti termici per il riscaldamento domestico dal 6 maggio al 10 maggio 2019 compreso, salvo le eccezioni di cui ai commi 5 e 6 dell’art.4 del D.P.R. 16 Aprile 2013, n. 74, precisando che la durata giornaliera dell’accensione non deve superare le 5 ore giornaliere nel periodo tra le ore 5,00 e le ore 23,00 di ciascun giorno”.