Hanno preso il via, davanti al gip di Perugia, Valerio D’Andria, gli interrogatori di garanzia per l’indagine sui presunti concorsi ‘pilotati’ per le assunzioni all’ospedale di Perugia.

Sentiti i primi tre dipendenti dell’Azienda ospedaliera interdetti dalla loro attività per sei mesi, il direttore sanitario dell’ospedale perugino, Diamante Pacchiarini, insieme alle dirigenti Gabriella Carnio e Rosa Maria Franconi. Solo il primo ha risposto alle domande del giudice e dei pubblici ministeri, mentre gli altri due si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Fissato, inoltre, il calendario degli interrogatori di garanzia che proseguiranno nei prossimi giorni davanti al gip che ha emesso la misura di custodia sui presunti concorsi ‘pilotati’ per le assunzioni all’ospedale di Perugia. Giovedì 18 aprile verrà sentito l’ex dg del Santa Maria della Misericordia, Emilio Duca, insieme ai dirigenti Maria Cristina Conte, Roberto

Ambrogi e Antonio Tamagnini; venerdì 19, invece, verranno interrogati l’ex segretario del Pd Gianpiero Bocci, l’ex assessore Luca Barberini e il direttore amministrativo del nosocomio Maurizio Valorosi.