“Dobbiamo fare pulizia, perché se non la facciamo noi non la fa nessuno”. Lo ha detto il deputato e presidente del Pd in Umbria Walter Verini, nominato commissario dem nella regione dal segretario Nicola Zingaretti dopo l’esplosione dello scandalo sanità. Verini esclude che la presidente Pd della Regione Catiuscia Marini possa dimettersi nella conferenza stampa convocata oggi pomeriggio.

“Dal punto di vista giudiziario non ho mai avuto sentore di quel che sta emergendo – ha detto Verini. Noi abbiamo portato l’Umbria a tante cose belle, ma ci possono essere state farraginosità o pigrizie che hanno portato a non agire per il bene dei cittadini. Gli anticorpi ci sono – ha aggiunto – rimanendo fedeli ai nostri valori e rispettando la presunzione di innocenza, dobbiamo cambiare radicalmente. I dirigenti coinvolti si sono sospesi e non svolgono più alcun ruolo”.