La moltitudine di possibili reati commessi dal ‘sistema’ politico-amministrativo umbro hanno immediatamente indotto il Ministro Giulia Grillo ad aprire l’Unità di crisi del Dicastero della Salute. L’organismo, si è riunito alle 16 di questo pomeriggio per accertare se, e in quale misura, siano stati commessi reati contro la Pubblica amministrazione.

“Il quadro della vicenda – commenta il Ministro – è molto grave. Per la parte che attiene questo Ministero effettueremo ogni verifica che ci compete. Quando c’è di mezzo la salute dei nostri cittadini – aggiunge Giulia Grillo – non possiamo permettere che gli abusi di una certa politica, di un cattivo modo di amministrare la sanità, sporchino il lavoro di tanti operatori che ogni giorno con sacrificio sostengono il SSN. Cacceremo le mele marce, subito, – conclude il Ministro – perché non può esserci salute senza legalità”.