E’ stata presentata questa mattina presso la sede della Fondazione Carit, a Palazzo Montani Leoni, la 33esima edizione Memorial Paolo D’Aloja, la regata internazionale che si svolgerà – sulle acque del lago di Piediluco – da domani 12 a domenica 14 aprile. Sono complessivamente 36, Italia compresa, le nazioni presenti alle regate, mentre la delegazione azzurra, sarà composta da 97 atleti, alcuni anche campioni olimpici e mondiali, per una edizione che si annuncia davvero di altissima qualità”.

Un balzo in avanti rispetto allo scorso anno di ben nove nazioni: Bangladesh, Belgio, Benin, Costa d’Avorio, Croazia, Danimarca, Egitto, Finlandia, Georgia, Giappone, Grecia, Irlanda, Israele, Libia, Lituania, Marocco, Monaco, Namibia, Olanda, Portogallo, Porto Rico, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Singapore, Sud Africa, Svizzera, Togo, Tunisia, Turchia, Uzbekistan, Ucraina, Ungheria, Zimbabwe.

Le finali della regata internazionale Memorial d’Aloja aprono la stagione agonistica internazionale e saranno trasmesse in telecronaca diretta sui canali di RAI Sport HD (canale 57 del digitale terrestre) e RAI Sport (canale 58), oltre che in streaming video sul sito Rai Play.