Venti alunni della classe quinta dell’Istituto comprensivo “Oberdan”, hanno visitato – ieri – la caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri di Terni. L’intento era quello di “spiegare agli studenti i principi fondamentali di legalità sui quali si fonda la nostra società rafforzando in loro il rispetto delle regole, avvicinandoli alle Istituzioni”.

I militari hanno illustrato ai ragazzi i principali compiti dell’Arma dei Carabinieri, facendo vedere loro e toccare con mano le “gazzelle” della Sezione Radiomobile, con spiegazione e dimostrazione pratica del funzionamento dei vari strumenti ed equipaggiamenti in dotazione: da quelli necessari al rilevamento degli incidenti stradali, a quelli utilizzati per predisporre i posti di blocco e di controllo, per finire con il sistema “Odino”, il tablet che consente il collegamento diretto con la Centrale Operativa e che i militari in controllo del territorio utilizzano per inserire e reperire informazioni dalle banche dati di polizia.

Gli studenti hanno anche avuto modo di visitare i locali della Stazione Carabinieri, le camere di sicurezza, la Sezione Radiomobile, nonché la Centrale Operativa. Sono state simulate ed illustrate tutte le operazioni compiute dai militari quando procedono a portare in caserma una persona da sottoporre a controllo, mostrando loro lo scanner per la rilevazione delle impronte digitali e lo spis, l’apparecchiatura per il fotosegnalamento e la rilevazione dei dati biometrici, nonché il kit per il prelievo del DNA.