Una 35enne cittadina romena, senza fissa dimora in Italia, risultata autrice di vari furti con destrezza commessi in numerose città del centro Italia, è stata denunciata per tentato furto dai carabinieri che hanno anche notificato il divieto di ritorno nel comune di Terni.

La donna, nel parcheggio di un centro commerciale, aveva poco prima cercato di derubare un anziano del suo orologio dopo averlo avvicinato con la scusa di una informazione. L’uomo ha prontamente reagito ed ha avvertito i carabinieri.

Nel corso di altro servizio preventivo, in uno dei tanti controlli effettuati in centro città un altro equipaggio identificava un 40enne egiziano che, oltre a risultare gravato da numerosi precedenti penali, era anche sprovvisto di documenti di identificazione e di soggiorno sul territorio nazionale. L’uomo, al termine delle formalità di rito, veniva condotto presso l’Ufficio Immigrazione della locale Questura dove gli veniva notificato il provvedimento di espulsione.