E’ stato spento nella notte l’incendio che nel pomeriggio di domenica ha interessato il materiale ammassato alla Biondi Recupero Ecologia, un’azienda di recupero rifiuti nella zona industriale di Ponte San Giovanni, alla periferia di Perugia.

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo con diversi uomini e mezzi. Proseguono anche le indagini sulle cause del rogo in collaborazione con i carabinieri del Noe e gli accertamenti dell’Arpa.

La nube di fumo provocata dall’incendio e presente sulla zona si è dissolta. Il Comune ha comunque disposto per oggi la chiusura “a titolo precauzionale” delle scuole nel raggio di tre chilometri dal punto del rogo.

Da parte sua l’Usl Umbria 1 si è attivata per capire se ci sono state ricadute per la salute pubblica” in seguito all’incendio. Lo ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità Luca Barberini. “Stiamo aspettando le prime valutazioni – ha aggiunto – e all’esito delle stesse informeremo la comunità regionale”.