Ingenti quantità di mimose, già confezionate in piccoli mazzi e pronte alla vendita nel giorno della festa della donna, sono state sequestrate dagli agenti della polizia locale di Terni.

Molti dei venditori abusivi, tutti extracomunitari, alla vista dei vigili sono fuggiti nel traffico a piedi, facendo perdere le proprie tracce. Sono stati complessivamente sequestrati quasi 700 mazzetti in otto punti diversi della città.