Un incendio è divampato in un appartamento al sesto piano di una palazzina di via Linda Malnati, a Terni, nella zona dell’ospedale. L’anziano che era all’interno è rimasto ustionato e quindi, una volta raggiunto dai soccorritori, trasportato al Santa Maria, sembra in condizioni non gravi.

Le fiamme – secondo quanto spiegato dai vigili del fuoco – sono state provocate da un’esplosione, che ha causato gravi danni all’immobile. Evacuato l’intero stabile, mentre una coppia che abita all’ultimo piano è rimasta bloccata nel proprio appartamento a causa del denso fumo che si è alzato dal piano sottostante. I due, un uomo e una donna incinta, sono stati poi tratti in salvo dai vigili del fuoco e soccorsi dal 118.

Sul posto, oltre a tre squadre dei pompieri, anche polizia di Stato, quella locale e carabinieri. Si indaga sulle cause dell’incendio, mentre sono in corso le operazioni di verifica di stabilità dell’edificio.

Questo il link per vedere le immagini di Tele Galileo ed ascoltare la voce di un testimone …

https://youtu.be/jxCcShO1EVk

AGGIORNAMENTO

A seguito di un incendio sviluppatosi in condominio di Terni, nella mattina del 1 marzo sono giunti al pronto soccorso dell’ospedale di Terni tre persone. Un uomo e una donna sono stati dimessi nel corso della mattinata stessa, dopo aver effettuato tutti gli accertamenti del caso. L’uomo di 70 anni, che era stato trasportato al pronto soccorso 118 pochi minuti dopo le ore 9:00, è attualmente ricoverato in medicina d’urgenza con ustioni di secondo grado sul 15% del corpo, in particolare sul viso.