Un incendio ha distrutto nella notte due roulotte in un campo nomadi a Sant’Eraclio di Foligno. Nessuna delle persone che si trovavano all’interno è rimasta ferita.

Secondo quanto accertato da carabinieri e vigili del fuoco, nonché in base alla testimonianza degli occupanti della prima roulotte interessata dalle fiamme, il rogo sarebbe stato innescato dal corto circuito di una stufetta elettrica lasciata accesa per scaldare l’ambiente. Gli investigatori non hanno trovato sul posto elementi che possano far pensare a un innesco diverso da quello accidentale.

Le fiamme, poi spente dai vigili del fuoco, hanno avvolto la prima roulotte prima di estendersi anche all’altra. Nel campo nomadi dimorano attualmente una decina di persone.