Sono stati oltre un centinaio in provincia di Perugia gli interventi dei vigili del fuoco per alberi e rami caduti a causa del forte vento degli ultimi giorni. Non sono stati comunque registrati feriti.

A causa del maltempo, i vigili del fuoco sono stati impegnati in circa 300 interventi nella provincia. Una ottantina dei quali ancora da completare.

Gli alberi e i rami abbattuti sono finiti soprattutto sulle strade ma anche sulle linee di cavi aerei. Interessati quasi tutti i centri della provincia di Perugia ma soprattutto l’area del Trasimeno, il perugino, Foligno, Bevagna, Cannara e, in maniera minore, lo spoletino e il tuderte.

Per fare fronte ai tanti interventi i vigili del fuoco hanno utilizzato anche personale con turni straordinari oltre a quelli già previsti.