Ancora un furto di semafori, dopo quello denunciato a fine gennaio a Taizzano di Narni, ai danni della Provincia di Terni. L’ultimo episodio è accaduto la notte scorsa, lungo la strada provinciale 31, nel Comune di Giove, dove i sistemi di regolazione del traffico erano stati installati per motivi di sicurezza.

In questo caso i semafori sono stati smontati e sono state rubate solo le parti luminose lasciando in terra le batterie e i supporti. L’amministrazione provinciale ternana ha sporto denuncia e provveduto a sostituire i due semafori ripristinando, così, le condizioni di sicurezza per gli automobilisti.