In arrivo, dal Viminale, circa 274 mila euro per i Comuni dell’Umbria da destinare alla videosorveglianza.

L’obiettivo dichiarato dal Ministero dell’Interno è quello di migliorare il controllo del territorio, con una particolare attenzione ai centri più piccoli.

Secondo la tabella ministeriale, poco più di 158 mila euro sono destinati alla provincia di Terni, mentre alla provincia di Perugia andranno quasi 116 mila euro.

“Avevamo promesso attenzione e maggiore sicurezza alle comunità locali” ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Il finanziamento agli impianti di videosorveglianza – ha aggiunto – va in questa direzione e si aggiunge al fondo sicurezza urbana per i grandi centri”.