In occasione del “giorno della memoria”, si è svolta questa mattina, presso la sede della Prefettura di Terni, una cerimonia di commemorazione dedicata al ricordo della Shoah, delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati nei campi nazisti.

Alla cerimonia hanno partecipato le autorità civili e militari locali, oltre ad alcuni docenti e studenti dei Licei “Galileo Galilei”, “G. C. Tacito” e “F. Angeloni” di Terni. In apertura, il Prefetto Paolo De Biagi, ha ricordato l’importanza del ricordo non solo per rendere omaggio alle vittime dell’Olocausto ma anche per non dimenticare la tragicità di un periodo buio del nostro Paese e dell’intera Europa. Un monito affinché simili eventi così lontani nel tempo rimangano vividamente impressi nella memoria e non si ripetano più nel ciclico corso della storia. La giornata è proseguita con la proiezione del film di animazione “La stella di Andra e Tati”, un video prodotto da Rai Ragazzi e Larcadarte, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che racconta la storia vera delle sorelle Bucci, due bambine italiane sopravvissute al campo di concentramento di Auschwitz.

Il prof. Fausto Dominici, docente presso il Liceo Classico “G.C. Tacito” di Terni, ha poi commentato i punti più salienti della proiezione, focalizzando l’attenzione sulla necessità di guardare al passato per poter vivere consapevolmente il presente, nell’ottica di un costruttivo percorso futuro.