Ha tentato di togliersi la vita nel carcere di Terni, ma l’attenta vigilanza della Polizia Penitenziaria ha scongiurato sul nascere il grave episodio, il secondo, in pochi giorni. A dare la notizia è il SAPPE, Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria. Si tratta di un detenuto ad Alta Sicurezza, ubicato nella Sezione detenuti comuni per un passato di collaborazione, che durante la notte ha tentato di impiccarsi in cella. “L’uomo – spiega il segretario umbro del SAPPE, Fabrizio Bonino – reo confesso di omicidio e con problemi psichici, è stato prontamente salvato dai colleghi”.