Un decreto di perquisizione è stato notificato, stamani, al sindaco del Comune di Norcia, Nicola Alemanno, ad alcuni dipendenti dell’ente e ai vertici della Bcc di Spello e Bettona. Lo riferisce il Comune in una nota. Le indagini odierne – spiega l’ente – riguardano anche l’affidamento della tesoreria allo stesso istituto bancario da parte del Comune di Norcia.

L’ispezione da parte della guardia di finanza prevede l’acquisizione di documenti e supporti software rispetto ai quali – si sottolinea nella nota – tutti i soggetti interessati si sono messi a completa disposizione delle fiamme gialle. Il fascicolo era già aperto e il sindaco Nicola Alemanno aveva già risposto all’interrogatorio davanti al pm lo scorso dicembre, riguardo al posizionamento di un container della Bcc all’indomani del sisma del 30 ottobre 2016.