In evidente stato di alterazione psicofisica, forse per alcol o uso di droghe, è finito fuori strada aggredendo, poi, verbalmente e fisicamente, i carabinieri intervenuti in suo soccorso.

Protagonista del fatto, accaduto la scorsa notte lungo la strada amerina, al confine tra il comune di Amelia e quello di Lugnano in Teverina, un 36 enne pregiudicato residente nell’amerino, per bloccare il quale i militari di Guardea sono dovuti ricorrere all’uso dello spray in dotazione. L’uomo, che si è rifiutato di sottoporsi alla prova dell’etilometro ed al “drug test”, è stato arrestato per resistenza, minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale e denunciato per guida in stato di ebbrezza alcoolica e sotto l’influsso di sostanze stupefacenti. Per lui il giudice ha disposto l’obbligo della firma presso il locale presidio di Polizia.

Complessivamente sono 10 le denunce per guida in stato di ebbrezza alcoolica o sotto l’influsso di sostanze stupefacenti effettuate nel corso dell’anno appena trascorso dalla Compagnia dei Carabinieri di Amelia nel territorio di competenza, l’ultima delle quali nei confronti di una 49enne.