Il compartimento Polfer di Marche, Umbria e Abruzzo ha messo in campo 96 operatori, 40 pattuglie il 20 dicembre giornata di controlli straordinari denominata “Christmas Clean Stations” nell’ambito di una più vasta operazione nazionale in ambito ferroviario. Sono state 297 le persone identificate; 117 i bagagli controllati, 35 gli scali ferroviari interessati.

L’operazione ad alto impatto è stata disposta dal capo della polizia Franco Gabrielli, per aumentare ulteriormente i livelli di sicurezza rispetto agli scali ferroviari anche alla luce del maggior afflusso di viaggiatori legato alle festività natalizie. Le attività sono state ottimizzate grazie all’utilizzo di smartphone di ultima generazione in dotazione alle pattuglie per il controllo in tempo reale dei documenti elettronici ed estese ai depositi bagagli, anche con il ricorso ad unità cinofile e metal detector.