In Umbria si registra “una progressiva diminuzione dell’incidenza delle nuove infezioni da Hiv”. A sostenerlo è il presidente di Anlaids, Claudio Sfara, medico della clinica di Malattie infettive dell’ospedale di Perugia, in vista della giornata dedicata alla prevenzione della malattia, il primo dicembre.

In questa occasione, Federfarma e Anlaids saranno impegnate in prima linea, con le farmacie della regione che metteranno a disposizione dei cittadini profilattici omaggio, fascicoli e volantini informativi con indicati i presidi ospedalieri dove è possibile fare il test Hiv.