Sono tre albanesi e un folignate di età compresa tra 19 e 20 anni, i presunti responsabili di un’aggressione ai danni di due giovani avvenuta a luglio presso una discoteca del folignate, prima all’interno e poi all’esterno del locale. Sono stati arrestati, ai domiciliari, al termine di un’indagine condotta dal commissariato di Foligno.

A carico dei quattro è stata eseguita un’ordinanza cautelare disposta dal gip di Spoleto. Per tre di loro le misure restrittive sono state eseguite a Foligno dallo stesso personale del commissariato con l’ausilio di pattuglie del reparto prevenzione crimine “Umbria-Marche” di Perugia. Il quarto uomo è stato bloccato dalla polizia nel milanese.