Sono circa 150 le gare d’appalto per la realizzazione o la manutenzione di opere pubbliche che sarebbero state alterate e sulle quali sono in corso le verifiche della Guardia di Finanza e della procura di Gorizia.

Tra queste, secondo quanto si apprende, ci sarebbero anche alcune riguardanti opere e strade da realizzare nelle zone dell’Italia centrale colpite dal terremoto del 2016, tra cui la Tre Valli Umbre.

Le verifiche condotte dalle Fiamme Gialle sarebbero concentrate sulle gare indette dal 2015 al 2018.