Studenti in piazza, questa mattina, anche a Terni, nell’ambito delle manifestazioni organizzate in diverse città italiane, dalla Rete degli studenti medi per protestare contro la politica governativa, chiedendo più attenzione per il mondo della scuola, meno tagli all’Istruzione e soprattutto sicurezza all’interno degli istituti.

E così, sotto lo slogan “Giù la maschera”, alcune centinaia di studenti ternani hanno disertato le lezioni partecipando ad un corteo che si è snodato per le vie del centro cittadino. Al centro della manifestazione, si diceva, i provvedimenti del Governo inseriti nella manovra economica in discussione in Parlamento, con il taglio di 29 milioni di euro, 14 dei quali alla scuola e 15 all’università, la riduzione delle ore dei progetti di Alternanza scuola-lavoro e l’abolizione del numero chiuso nelle università.