Una vasta azione di controlli straordinari è stata messa in atto dai Carabinieri della Compagnia di Terni nei comuni di Arrone, Montefranco e Ferentillo, recentemente interessati da alcuni episodi di furto in private abitazioni.

Si è trattato – spiega l’Arma – di un dispositivo a largo raggio che ha permesso di setacciare anche le frazioni, le zone di campagna, la strada principale e quelle secondarie. Nell’occasione sono state impiegate 7 pattuglie e 15 carabinieri del nucleo radiomobile oltre quelli del luogo.

La segnalazione di un cittadino di Montefranco, allarmato da alcuni rumori, ha permesso di sventare un furto, anche se i ladri sono riusciti a fuggire.

Nel corso dei controlli sono state identificate 200 persone e fermati 150 autoveicoli. Cinque le contravvenzioni elevate per infrazioni al codice della strada, quali guida senza cinture di sicurezza, uso del telefono cellulare e per la mancata regolarità della documentazione al seguito. Ritirata, inoltre, una patente per una manovra di sorpasso pericolosa in curva.