Ancora un rinvenimento di un ordigno bellico nel ternano. Questa volta si tratta di una bomba da mortaio che è stata trovata nella zona di Perticara, già interessata – in passato – da situazioni simili.

Gli artificieri del VI Reggimento Genio Pionieri di Roma sono già sul posto per verificare le condizioni dell’ordigno. Per la Prefettura di Terni, si tratterebbe comunque di ordinaria amministrazione, tanto da non richiedere, così almeno sembra – alcuna evacuazione come invece accaduto per le due bombe d’aereo venute alla luce nei pressi della stazione di Cesi.