Hanno preso il via, ieri, i lavori per il ripristino e il restauro della facciata posteriore della biblioteca comunale di Terni. Si tratta di un primo stralcio, realizzato grazie a un mutuo di 150mila euro, che consentirà di risistemare la facciata e un prospetto laterale e di riaprire gli ingressi alla bct su piazza Solferino. La prima parte degli interventi sarà realizzata in circa un mese, poi ci sarà un’interruzione per il periodo natalizio e i lavori termineranno definitivamente entro i primi di febbraio con la sistemazione della superficie vetrata sopra la chiostrina, la riparazione delle infiltrazioni e la collocazione di nuove gronde.

L’intervento complessivo è però più ampio, perché – spiegano i tecnici – subito dopo partirà il secondo stralcio grazie ad altri 150mila euro finanziati dalla Regione. In questo caso si provvederà alla sistemazione delle vetrate della torre e della facciata su piazza della Repubblica. Sempre entro il 2019 si passerà alla terza fase, finanziata grazie ai fondi di Agenda Urbana. I lavori riguarderanno interventi mirati al risparmio energetico, sia per evitare la dispersione di calore che per un miglioramento dell’impianto di riscaldamento. Infine è prevista anche un’illuminazione scenografica della facciata su piazza della Repubblica.