Durante le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico inesploso rinvenuto a Cesi Scalo l’Asm, attraverso TDE, provvederà a sospendere l’erogazione dell’energia elettrica in alcune vie, più prossime al punto del rinvenimento, dalle ore 11 di domenica 4 novembre fino al termine dell’emergenza. Si tratta di 168 utenze tra strada della Ferrovia, via delle Madonnine, Via Faber, via Stelluti, via delle Terre Arnolfe, Via Gabelletta e strada di Mazzamorello.
A questo link l’elenco completo delle vie dove sarà sospesa l’erogazione dell’energia elettrica.
Il sindaco, tramite il Coc del Comune di Terni, rende inoltre noto che domattina, durante l’evacuazione e al termine delle operazioni di disinnesco, sarà attivo un servizio bus navetta per le persone che non dispongono di mezzi propri. Il servizio effettuerà più fermate dalle 6 alle 10 da Cesi Scalo fino al Palatennistavolo e poi effettuerà i viaggi di ritorno.