Recuperata – dalle macerie della chiesa di Santa Maria Assunta di Castelluccio di Norcia – la statua del “Cristo morto”.

L’operazione è stata condotta dai vigili del fuoco che dopo averla localizzata sotto un cumulo di macerie, l’hanno prelevata e messa in sicurezza.

In questi due anni, quanti sono trascorsi dal terremoto che ha raso al suolo la chiesa e l’intero borgo dei Sibillini, più volte si era cercato di individuare questa opera, ma mai con successo. Oltre al “Cristo morto” i vigili del fuoco sono riusciti anche a recuperare una campana ancora intatta.