“E’ stato fatto tanto, ma c’è ancora tanto da fare. Per consentire una corretta ripartenza è quanto mai necessario impostare un sano e corretto rapporto di collaborazione e sinergia tra tutte le istituzioni, tenendo presente che i livelli più vicini ai cittadini sono quelli più in grado di ascoltare le loro istanze e le loro necessità”. Lo ha detto la presidente dell’Assemblea legislativa, Donatella Porzi, in occasione del secondo anniversario del sisma.

“Dopo due anni – spiega – è lecito tracciare un bilancio di come è andata la gestione dell’emergenza e di come è stata impostata la ricostruzione. Quanto alla prima fase, l’Umbria ha dato ampia dimostrazione di capacità e concretezza anche grazie ai tantissimi attori in campo, che hanno lavorato con costanza e determinazione. Per questo – conclude la Presidente Porzi –  voglio ringraziare quelli che ho già definito ‘angeli silenziosi’, dai vigili del fuoco al soccorso alpino, passando per le forze dell’ordine e la Protezione civile, che hanno lavorato in maniera egregia”.