Una 40enne di etnia rom, è stata arrestata dai Carabinieri dell’Aliquota radiomobile di Orvieto, perché colpita da un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina, per reati contro il patrimonio. La donna, gravata da numerosi precedenti, si trovava a bordo di una vettura insieme a tre uomini, anch’essi rom, fermata per un controllo nella zona dello scalo orvietano.

Secondo i militari, i quattro stavano svolgendo un sopralluogo nei territori di Fabro, Ficulle e presso la città della rupe, per individuare eventuali obiettivi da colpire. La donna è stata associata al carcere di Capanne, mentre l’autovettura, risultata sprovvista del libretto di circolazione, è stata sequestrata.