I tecnici del Comune di Terni, con l’ausilio dei vigili urbani, hanno diretto le operazioni di smantellamento dei semafori di un incrocio storico su cui grava un traffico notevole a cominciare dalle autoambulanze che si recano in ospedale. Con l’intervento di un camion con braccio e operazioni successive, sono stati asportati tutti i pali, superando non poche difficoltà dovute alla compresenza del traffico abbastanza intenso nelle prime ore della mattinata.

Sono state realizzate isole pedonali e la rotonda provvisoria in jersey di plastica, di diametro ridotto rispetto a quella definitiva, che sarà posta in essere entro il mese di novembre.

La segnaletica orizzontale da cantiere con le strisce pedonali che vanno a sostituire quelle precedenti, verrà ripristinata lunedì, tempo permettendo. Continuano intanto i lavori di ampliamento della sede stradale sulla direttrice Viale Trieste-Viale Trento con la realizzazione di un nuovo muro in cemento armato coperto di pietra.