E’ stato fatto brillare poco prima di mezzogiorno, il masso, del peso di circa 10 tonnellate, collocato a mezza costa sulla SR 209 Valnerina nel comune di Ferentillo. La ditta incaricata dell’intervento dalla Provincia di Terni, ha proceduto alle operazioni di frantumazione della grossa pietra calcarea utilizzando cariche di esplosivo a gas per spaccare il masso senza bisogno di farlo scivolare a valle e senza generare proiezioni e spinte a distanza delle pietre.

Una volta terminate le attività, l’Anas ha riaperto la regolare circolazione veicolare sull’arteria rimovendo le disposizioni emanate ieri per consentire i lavori in sicurezza. Il materiale di risulta delle operazioni di brillamento sarà lasciato sul posto essendo ormai di piccole dimensioni ed insistendo nella zona un sistema di reti paramassi che ne impediscono lo scivolamento a valle verso la strada. Oltre al personale dell’Anas e della Provincia di Terni, erano presenti anche i carabinieri ed i vigili del fuoco.