Stava aggirandosi tra le auto in sosta nel parcheggio di Piazza della Pace, nei pressi della stazione ferroviaria di Orvieto, ma è stata riconosciuta dagli agenti della Squadra anticrimine della Polizia. Si tratta di una 20enne di origine romena, allontanata nemmeno un anno fa, da Orvieto, con un provvedimento della durata di tre anni del Questore di Terni Antonino Messineo, perché gravata da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, soprattutto per furto in abitazione e borseggio. La giovane, che ha violato la misura per ben otto volte, è stata nuovamente denunciata alla Procura della Repubblica di Terni.

Stessa sorte toccata ad un clochard fermato – sempre ieri nella città della Rupe – dall’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato di Pubblica Sicurezza. L’uomo, già noto alla Polizia, in quanto lo scorso maggio era stato denunciato per aver appiccato un incendio all’interno di una zona commerciale, e gravato da precedenti penali per reati contro la persona e l’ordine pubblico, è stato denunciato per non aver rispettato il provvedimento di allontanamento.