E’ stato sorpreso dalla polizia nei pressi del percorso verde, a Perugia, con nove involucri in cellophane risultati contenere cocaina un ventottenne albanese arrestato dalla squadra volante della questura. La droga era nascosta all’interno della ‘cuffia’ del freno a mano.

Nel processo per direttissima l’arresto è stato convalidato e quindi il giovane, incensurato, rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lo straniero è stato notato dagli agenti impegnati nella consueta attività di controllo del territorio mentre era in un’auto in sosta in un luogo appartato, intento a inviare messaggi con lo smartphone. E’ stato quindi perquisito e nell’auto – ha riferito la Questura – trovata la droga in una busta di plastica.