Oltre due etti di hashish sono stati sequestrati dalla squadra mobile di Perugia nel corso di servizi antidroga svolti nelle zone di Santa Sabina ed Ellera.

Denunciati a piede libero, in due diversi interventi, due marocchini, di 52 e 45 anni. Il 52enne è stato fermato mentre si dirigeva a piedi verso i giardini pubblici. Nella sua auto gli agenti hanno rinvenuto – in mezzo a numerosi capi di abbigliamento che lo straniero ha dichiarato di vendere “porta a porta” – un panetto di circa 100 grammi di hashish. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il personale della squadra mobile perugina ha poi controllato nei pressi di una stazione di servizio della zona il 45enne. Nel suo furgone è stato individuato e sequestrato un panetto di circa 100 grammi di hashish e altri quattro involucri della stessa droga (circa 41 grammi). Anche in questo caso è scattata la denuncia a piede libero per detenzione ai fini di spaccio.