Piero Farabollini è il nuovo commissario straordinario per il terremoto. E’ il presidente dell’Ordine dei geologi delle Marche, 58 anni, docente all’università di Camerino (pesantemente danneggiata dal sisma), ha all’attivo centinaia di pubblicazioni. E’ stato referente scientifico, presso il Cnr, nell’ambito dello Studio geologico e morfostrutturale delle faglie attive e capaci ricadenti nei Comuni della Regione Marche colpite dal terremoto.

Farabollini rende il posto di Paola De Micheli, che a sua volta aveva sostituito Vasco Errani.

In questi mesi è intervenuto spesso sui temi della ricostruzione e del rischio sismico, insistendo per un maggiore coinvolgimento dei geologi anche nell’elaborazione delle normativa di settore.