E’ stata riaperta intorno alle 18.30 di oggi la viabilità lungo la Valnerina, nel tratto di circa 200 metri nei pressi di Papigno, a Terni, chiuso dal 14 settembre scorso per permettere le operazioni di smontaggio della passerella Telfer, ritenuta pericolosa per l’incolumità pubblica.

Il provvedimento di riapertura è stato deciso dall’Anas – a cui la competenza è passata ieri dalla Provincia di Terni – dopo il sopralluogo svolto nel primo pomeriggio dai propri tecnici al termine delle operazioni di rimozione del manufatto e di pulizia del cantiere da parte del Comune.

Una volta smontati – anche con l’aiuto di una gru da 500 tonnellate – i tronconi della passerella sono stati collocati sul lato destro del fiume Nera ed il quarto nel lato di Papigno, nell’ex stabilimento elettrochimico.