Ci sono anche i vigili fuoco dell’Umbria, oltre a quelli dell’intera Toscana, tra il personale di soccorso impegnato nelle difficili operazioni di spegnimento del furioso incendio di bosco, di probabile origine dolosa, in atto sul Monte Serra, in provincia di Pisa.

Si tratta di una squadra composta da uomini dei comandi provinciali di Perugia e Terni (4 quelli inviati dalla sede ternana), che stanno lottando – al pari dei loro colleghi – nel tentativo di arginare la violenza delle fiamme, le quali – alimentate dal forte vento presente nella zona – hanno già distrutto circa 600 ettari di bosco, costringendo 700 cittadini, residenti nei comuni di Calci e Vico Pisano, ad abbandonare le loro case.