Dopo due anni dal sisma, hanno fatto rientro nella propria casa di vacanza terremotata, prima che venga demolita, per prendere vecchie foto e qualche ricordo personale: è accaduto oggi a Castelluccio di Norcia. Grazie ai vigili del fuoco del locale distaccamento una coppia di Pescia Romana e le due nipoti sono potuti accedere all’interno dell’abitazione per visitare, per l’ultima volta, quello che fino al 30 ottobre 2016 era stato il loro luogo dove trascorrere i fine settimana.

L’idea era quella di recuperare anche i mobili, ma i danni causati dal sisma sono tali che hanno consigliato ai coniugi di lasciare tutto nella casa. Tranne che alcuni effetti personali e altri piccoli oggetti.

Il rientro, anche se per pochi minuti, è stato possibile dopo che nei giorni scorsi personale specializzato dei vigili del fuoco aveva liberato la strada di accesso all’abitazione dalle macerie.