Nel corso dei controlli anti-abusivismo, sono state oltre 20.000 le bottigliette d’acqua sequestrate. I contenitori in plastica saranno conferiti all’Ama per le successive procedure di riciclo. L’ultimo sequestro risale a ieri mattina. Gli agenti di Polizia di Roma Capitale appartenenti al Pics (Pronto Intervento Centro Storico) durante alcuni controlli in prossimità della Città del Vaticano, hanno rinvenuto cento bottigliette d’acqua congelate, conservate in un freezer all’interno di un minimarket della zona. Il titolare, un cittadino straniero, è stato denunciato per frode in commercio, in quanto vendeva un prodotto alterato nelle sue caratteristiche naturali. La merce è stata sequestrata e il responsabile è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.