L’applicazione SMS LOCATOR a disposizione dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) ha contribuito in maniera determinante ad individuare rapidamente un uomo disperso tra’ i boschi.
Domenica 2 settembre, alle ore 13:20, il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) e’ stato allertato dai Carabinieri Forestali di Narni per un uomo (S.A. le sue iniziali) settantunenne di Messina che risultava disperso sul Monte Terminuto, tra Stroncone e Miranda.

Immediatamente il SASU (soccorso alpino e speleologico umbro) ha provato ad individuare l’uomo con lo strumento “SMS Locator”
Il disperso, dopo aver fornito il proprio numero di cellulare all’operatore del SASU, ha ricevuto il messaggio dell’SMS Locator che, una volta visualizzato, automaticamente ha trasmesso un report alla Centrale operativa nazionale di Torino del CNSAS contenente le coordinate gps con la posizione precisa e l’altitudine.

Sul posto si è recata una squadra del SASU proveniente da Terni insieme ai Carabinieri Forestali di Narni che hanno recuperato l’uomo.

Sono ormai numerosi gli interventi risolti, anche nella nostra Regione, grazie a questa tecnologia, a disposizione da alcuni anni al Soccorso Alpino e che, laddove vi siano le condizioni (un telefono cellulare acceso e copertura della rete dati), permette di velocizzare notevolmente i tempi di ricerca e soccorso in zone impervie (ma connesse).