Controlli e sanzioni in aumento in questo weekend nelle zone di Trastevere, Monti e San Lorenzo, con attività finalizzate alla sicurezza stradale ed al rispetto dell’ordinanza anti-alcool. Oltre 1000 gli accertamenti svolti dagli agenti dei gruppi Centro, Sapienza, GPIT ( Gruppo Pronto Intervento Traffico) e GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana). Verifiche amministrative ad ampio raggio con circa 500 controlli su locali, pub ed esercizi di vicinato. Riscontrate numerose irregolarità che hanno fatto scattare multe per oltre 30.000 euro. Diciotto le sanzioni elevate a locali e clienti per il mancato rispetto dell’ordinanza anti-alcol. Centinaia di controlli anche nelle zone di piazza Bologna, viale Ippocrate, piazzale delle Province e nel quartiere san Lorenzo, dove gli agenti del II gruppo “ex Sapienza”, dopo aver multato un pub che somministrava alcolici senza averne l’autorizzazione, ha sorpreso un gruppo di ragazzi che portavano con sé bottiglie di birra, appena comperate in un minimarket che le aveva vendute fuori dall’orario consentito. Il titolare è stato sanzionato. Sono circa 700 invece le violazioni al codice della strada che hanno interessato le vie di Trastevere, del rione Monti e San Lorenzo, con 95 auto rimosse per intralcio alla circolazione. Un’ intensificata attività di controllo in questo weekend, in virtù del previsto rientro dalle ferie di gran parte dei cittadini, che si sono aggiunti ai turisti in giro nelle zone della movida. Proprio alcuni turisti di nazionalità straniera hanno tentato, in più di un’occasione, di evitare la sanzione dicendo di non avere con sè i documenti. Un’espediente che a nulla è valso perchè sono stati comunque identificati e multati.