E’ tornato praticamente alla normalità il traffico lungo l’A1, tra Orte e Fabro, in direzione nord, dove ieri si erano verificati due incidenti mortali a distanza di poco più di 12 ore l’uno dall’altro, con un bilancio di tre morti.

A perdere la vita nell’ultimo scontro, intorno alle 21, un camionista polacco alla guida di un autoarticolato carico di margarina, mentre due sono i feriti.
L’uomo, secondo quanto ricostruito dalla polizia stradale, avrebbe tamponato altri due autocarri e un furgone. Due mezzi hanno preso fuoco.

L’incidente è avvenuto a causa di un rallentamento provocato dai lavori di ripristino della strada dopo l’incidente della mattina, nel quale erano morti padre e figlio (anche in quel caso la loro auto e un autoarticolato avevano preso fuoco).


foto polizia stradale

Al momento, sul tratto interessato, in direzione nord, il traffico è scorrevole, anche se deviato nell’area di parcheggio Ritorto, per i lavori di ripristino della carreggiata.
Regolare la circolazione verso sud.