I carabinieri della Compagnia di Terni hanno arrestato uno spacciatore ternano del 1991, disoccupato. Sotto la lente d’ingrandimento dell’Arma sono infatti finiti i suoi movimenti sospetti: da qualche giorno si muoveva in aree della città già emerse come luoghi di spaccio ed i suoi incontri, sempre fugaci, avvenivano con persone dedite al consumo delle sostanze stupefacenti. Così, nella tarda serata di ieri, i militari della Stazione di Terni sono intervenuti, bloccando il giovane mentre si apprestava a salire sulla propria autovettura per il consueto giro dello spaccio. All’esito della perquisizione rinvenivano all’interno dei suoi slip ben 50 grammi di marijuana, suddivisi in due pezzi avvolti nel cellophane. Presso l’abitazione, ove poi lo hanno condotto, i Carabinieri hanno rinvenuto un bilancino di precisione, ulteriori 20 grammi circa di marijuana ed un pezzo di mannite – sostanza da taglio – dello stesso peso. Il giovane è stato pertanto dichiarato in arresto e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida con rito direttissimo.