Impegno in Lettonia per la squadra “a contatto” composta da personale del Polo di mantenimento delle armi leggere, dai Ternani conosciuta come Fabbrica D’armi.
I tecnici, militari e civili ‘altamente qualificati’, sono intervenuti nella Repubblica baltica per ripristinare la piena efficienza di mitratrici , mortai e la manutenzione dei mezzi Vbm Freccia lì presenti, concludendo poi il complesso e delicato intervento – secondo la nota dell’esercito Italiano – con le prove di funzionamento a fuoco in poligono, per garantire la loro reale funzionalita’ ed efficienza.

Il Polo di mantenimento delle armi leggere di Terni, considerato centro di eccellenza nazionale e punto di riferimento per le forze armate per quanto riguarda il materiale d’armamento leggero, è l’organo esecutivo dipendente dal Comando logistico dell’esercito che provvede a fornire il supporto logistico alle unità della forza armata sia in Italia e nelle operazioni “fuori area”.